Intervista a Sophia Salaroli, La Ragazza Della Factory

JustBaked intervista Sophia Salaroli, modella e autrice del blog “La ragazza della factory”. Milanese, una pagina Facebook con oltre 8.000 like, un seguito di follower che ammirano il suo gusto e la sua personalità stilistica.

logs3

1) Ciao Sophia, cosa ti ha portato ad aprire il blog “La ragazza della factory” e quando è successo?

Ho sempre amato la moda, fin da quando ero piccola mi abbonavo ogni anno alle mie riviste preferite: Grazia, Elle e Vogue! La decisione di aprire un blog è arrivata quando ho iniziato a lavorare nello showroom di Frankie Morello in centro a Milano, respirando il settore da così vicino ho capito che potevo e volevo dire la mia, così ho aperto LaRagazzaDellaFactory! E’ successo quasi due anni fa, e in poco tempo ho avuto delle grandissime soddisfazioni soprattutto grazie alle persone che mi hanno dato tanta fiducia!

2) Perché hai scelto questo nome?

Ho scelto questo nome per la mia passione per Edie Sedgwick, una delle muse più importanti di Andy Warhol, ho sempre adorato il suo personaggio e nessuno mi ha mai ispirato più di lei.

blog-post5-630x315

3) Come modella e blogger dovrai essere sempre informata sulle ultime tendenze: come fai a non perderne nessuna?

Si, come blogger sono tenuta a conoscere le ultime tendenze anche se a dir la verità è proprio l’essere una blogger che mi consente di sapere in anteprima cosa andrà di moda; una blogger che cura seriamente i contenuti del suo spazio è solita frequentare showroom, uffici stampa e passerelle e apprendere quindi quali saranno le novità degli stilisti prima che il resto del mondo le possa vedere nei negozi e sulle strade.

4) Quali sono i tuoi progetti professionali, presenti e futuri?

Attualmente sono molto impegnata in diversi progetti, il più importante è quello di riuscire ogni giorno a mantenere la costanza nell’aggiornare tutti i miei canali cercando di avere sempre una buona qualità di immagini e contenuti, gli altri riguardano diverse collaborazioni importanti sia nel campo della moda che dello sport e la cosmetica, sono molto entusiasta dei lavori che queste implicheranno e spero di svolgerle nel migliore dei modi.

10995272_406944956132084_1188646961_n

5) Per quali brand di moda hai lavorato?

I brand per cui ho lavorato sono tantissimi, tutti gli outfit pubblicati sul blog lo dimostrano, ma quelli di cui vado più fiera sono Fratelli Rossetti, Hogan, Adidas e la boutique Imarika, appena proclamata “miglior boutique di Milano”.

6) Una parte del lavoro di modella e blogger consiste nei viaggi frequenti, cosa ci racconti in proposito?

Come blogger ho avuto modo di visitare soprattutto l’Italia, ho scoperto certi luoghi del sud che non conoscevo e che ho avuto il piacere di scoprire grazie al mio lavoro. Circa un anno fa sono stata a Termoli nel molisano per una tre giorni di shooting e me ne sono innamorata, ho girato diverse volte la Toscana, Firenze in particolare per le più note manifestazioni organizzate da grandi marchi e dalle istituzioni stesse. In programma ho anche Parigi e New York, città che non vedo l’ora di riscoprire professionalmente.

7) Una fashion blogger è anche una fashion hunter?

Si, come blogger svolgo anche la cosiddetta funzione di Fashion Hunter, ma a differenza di un buyer o di un negoziante lo faccio sulla base del target che mi segue e del mio gusto personale. La prerogativa di una blogger è quella di poter proporre le proprie idee di stile, i propri abbinamenti ed accostamenti di tessuti e colori, si può dunque dire che io sia una ricercatrice di tendenze sia per me stessa che per chi apprezza il mio personale approccio alla moda.

dress33

8) Avere un blog ti permette anche di creare nuove tendenze?

Riallacciandomi alla domanda precedente penso appunto che un blog possa decisamente influenzare le tendenze per diversi motivi, il primo è che tantissime ragazze giovani ma anche meno giovani prendono sempre più spunto dai blog per prendere ispirazione e creare un loro stile, il secondo è che proprio il grande successo che i blog hanno riscosso in rete ha fatto si che la sfera di interesse nei loro confronti si allargasse sempre di più, riuscendo persino ad influenzare le giovani fashion victim più di quanto non facciano le più vendute riviste di moda!

9) Qual è l’impatto dei social network sulla nascita e sulla scoperta delle nuove tendenze? E quale influenza hanno i social sul blog?

I social network stanno avendo un impatto davvero forte sulla scoperta delle nuove tendenze, soprattutto perché molti vengono sempre più spesso utilizzati ai fini commerciali e anche perché danno un’opportunità a tutti coloro che da sempre hanno nutrito un forte interesse per la moda di esprimere il loro parere sulle nuove collezioni attraverso la condivisone di immagini, di commenti e di apprezzamenti di ogni genere. Credo che questo fenomeno in crescita sia prossimo ad espandersi sempre di più rendendo la moda accessibile a tutti.

10) Quella dei blog di moda sembra ancora una tendenza in espansione, come pensi evolverà in futuro?

Credo che il lavoro di blogger attualmente sia poco capito e che proprio per questo in tantissimi pensano di poterlo diventare in poco tempo ottenendo molto successo ma la realtà è che fare il blogger è davvero molto impegnativo, ti si richiede di essere sempre connesso, sempre reattivo, sempre in tempo e sempre aggiornato e chi non è portato difficilmente poi porta avanti un discorso del genere. Un domani questa professione si affermerà come tale e come in tutte le altre professioni resisteranno i più validi e preparati competitor!

10543558_1530670880541604_1503285220_n

11) Dove vorresti arrivare con il blog?

Il mio scopo principale è quello di imparare sempre più cose, inerenti sia al campo della moda che al campo della vita, campo che decisamente mi interessa più di tutti gli altri. Parlando concretamente spero un domani di poter espandere il blog a diversi argomenti e coinvolgere più persone possibili che sostengano e contribuiscano attivamente al futuro de “La Ragazza Della Factory”.

In bocca al lupo, Sophia!

Elena Tejero – Bake Agency

Comments are closed.